Missione nell'Est Europa

Ritorna all'elenco news

MERCATI DI VERONA E PADOVA IN MISSIONE NELL'EST EUROPA
Inserito Venerdì, 15 marzo, 2013 - 13:15

Si conclude oggi una missione di cinque giorni di VeronaMercato e MAAP in Repubblica Ceca e Ungheria. Ne fanno parte i vertici dei due mercati veneti e alcuni operatori. Per Verona il presidente Erminia Perbellini, i consiglieri Annunciato Maccini e Marco Marrapese, gli esportatori Graziano Bruno (azienda Bruno) e Chiara Zuccari (Primo Mattino Baratella) accompagnati dai loro commerciali.

Per Padova l'amministratore delegato del MAAP Giancarlo Daniele, il direttore Francesco Cera e il direttore del gruppo grossisti Groced, Alberto Filippino.

La delegazione ha incontrato a Praga le principali aziende ceche del commercio ortofrutticolo, dalla Ceros alla Efem alla Hortim, ha visitato il mercato di Lipence e alcuni punti vendita delle principali catene della gdo, avendo contatti operativi.

In Ungheria la delegazione ha visitato il grande mercato di Nagy Bagy alla periferia di Budapest da dove transitano 450 mila tonnellate di prodotto l'anno, per l'80 per cento d'importazione. Nagy Bagy ha un grande ruolo anche nella fornitura alle catene della gdo. La delegazione anche a Budapest ha visitato alcuni punti vendita della gdo, con un incontro di particolare interesse con il buyer ortofrutta per l'Ungheria della Auchan. La catena francese occupa la prima posizione nella gdo ungherese per volume d'affari mentre per numero di punti vendita è molto forte l'inglese Tesco. I rappresentanti di MAAP e VeronaMercato hanno incontrato anche i vertici della Camera di Commercio italiana in Ungheria per uno scambio di opinioni sulla realtà economica del Paese. (A.F.)

Nella foto, la delegazione veneta nella centrale operativa dell'azienda Ceros, nell'area di Praga

Copyright CorriereOrtofrutticolo.it su testo e foto utilizzabili solo citando la fonte: www.corriereortofrutticolo.it

Ritorna all'elenco news