porte aperte alle scuole - evento del 23.05.2009

Ritorna all'elenco news

Veronamercato per l’anno scolastico 2008-2009, in collaborazione con le organizzazione di categoria del mondo agricolo (Coldiretti, Confederazione Italiana Agricoltori e Confagricoltura) e con gli operatori concessionari del Mercato, ha finanziato un progetto finalizzato a promuovere il consumo di ortofrutta nelle scuole.
Partner del progetto è la Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori (L.I.L.T.) che ha effettuato interventi di prevenzione primaria presso le scuole della Provincia programmando incontri con gli studenti, gli insegnati e i genitori.
La L.I.L.T. ha inoltre organizzato un concorso a premi avente per oggetto la creazione di spot pubblicitari, disegni su cartelloni, produzioni su p.c., opuscoli o pieghevoli volti ad evidenziare l’importanza di una corretta alimentazione, promuovendo i prodotti locali di stagionalità.
La conclusione di tale percorso si è concretizzata nell’evento: “Porte aperte alle scuole” organizzato da Veronamercato il 23 maggio 2009 presso il Mercato ortofrutticolo del nuovo Centro Agroalimentare. La mattinata si è strutturata con la realizzazione di laboratori didattici, con la presentazione ed assaggi di prodotti tipici locali, con una rappresentazione teatrale e con l’assegnazione dei premi relativi al suddetto concorso.
L’evento conferma la dedizione e l’interesse di Veronamercato nell’approfondimento di una tematica particolarmente sentita dai cittadini ed anche dalle autorità sanitarie – spiega il Presidente di Veronamercato Riccardo Caccia –. Infatti dopo tre anni di attività didattica presso il Centro agroalimentare nei confronti degli alunni delle scuole veronesi, con la divulgazione della campagna “I cinque colori del benessere”, la società quest’anno ha deciso di sponsorizzare un percorso formativo presso le scuole avvalendosi della collaborazione già collaudata della LILT. L’iniziativa pensata per le scuole ha visto tra i suoi protagonisti anche molti genitori degli alunni ai quali è stato spiegato il funzionamento del Centro agroalimentare di Verona, con tutti i vantaggi logistico-commerciali ed informativi ad esso connessi. Il presidente ricorda inoltre che il Mercato ortofrutticolo è aperto al pubblico nei seguenti giorni ed orari:
- dal lunedì al venerdì dalle ore 09,00 alle ore 11,00

- il sabato dalle ore 07,30 alle ore 09,30

Il settore generi misti:

- dal lunedì al venerdì dalle ore 09,00 alle 13,00, con il biologico sino alle ore 17,00

- il sabato dalle ore 09,00 alle ore 13,00
La missione di Veronamercato – interviene il Direttore Paolo Merci – consiste nel consentire la distribuzione all’ingrosso dei prodotti ortofrutticoli e sviluppare nei confronti degli addetti ai lavori e dei cittadini una corretta informazione, in ordine alle caratteristiche qualitative merceologiche e al prezzo dei prodotti stessi.
La Società è fermamente convinta che iniziative come quella di oggi, che si aggiunge a quella nota relativa ai “5 colori del benessere”, siano in linea con l’interesse di tutti coloro che ogni giorno operano nella produzione, nel commercio, nella distribuzione  dei prodotti ortofrutticoli e nei servizi connessi.
Spiegare quindi al cittadino che l’ortofrutta fa bene alla salute incontra l’interesse degli addetti ai lavori, per quanto riguarda l’aspetto commerciale ed economico, ma è corretto anche dal punto di vista sanitario in quanto agisce sulla prevenzione di molte patologie
L’attenzione che desideriamo richiamare oggi con questa iniziativa è legata all’importanza di mangiare ortofrutta, non già alle problematiche economiche di prezzo che spesso non danno all’ortofrutta il giusto riconoscimento per i benefici che porta.
I laboratori sono stati realizzati da alcune aziende agricole veronesi e vicentine in collaborazione con l'Associazione Panificatori di Verona e le Associazioni degli Artigiani 
Una commissione aggiudicatrice composta dai rappresentanti di Veronamercato e delle associazioni: Coldiretti, CIA, Confagricoltura e LILT ha assegnato i seguenti premi:
- Computer portatile all'Istituto Comprensivo di Fumane per la creatività, lo sviluppo collegiale del lavoro, la fantasia e l'impegno
- Computer portatile all'Istituto Comprensivo di Madonna di Campagna per l'originalità, la diversificazione degli elaborati prodotti e l'impegno
- Videoproiettore all'Istituto Comprensivo di Sommacampagna per la fantasia, l'uso del linguaggio, la simpatia e l'impegno
- Macchina fotografica digitale all'Istituto Stimate per la tecnica dell'elaborato, la messa in pratica dei consigli ricevuti e l'impegno
- Macchina fotografica digitale all'Istituto Comprensivo di Valeggio per aver sviluppato l'aspetto del territorio, la fantasia e l'impegno


ALCUNE IMMAGINI DELL'EVENTO:   

- Arrivo scuole

      

 - Laboratorio frutta

      

- Laboratori pane e pasticceria

     
 
- Laboratori olio, riso e miele

   
 
- Laboratori marmellata e pasta

     
 
- I giochi di prestigio del mago Gian

     
   
 
- Rappresentazione teatrale: "Il processo alle verdure" - Fondazione AIDA

     
 
- Elaborati

     
       
     

- Premiazioni
 
      
                    
           

Ritorna all'elenco news