il vicepresidente della regione veneto e il sindaco di verona in visita a veronamercato

Ritorna all'elenco news

FRANCO MANZATO, VICEPRESIDENTE REGIONE VENETO,
IN VISITA A VERONAMERCATO ACCOMPAGNATO DAL SINDACO TOSI.
LA REGIONE VALUTA L’INGRESSO NEL CAPITALE DI VERONAMERCATO SPA
 
 
(Verona, 1 agosto 2008) - Questa mattina il vicepresidente della Regione Veneto e assessore regionale alle Politiche dell’Agricoltura, Franco Manzato, ha visitato per la prima volta il Centro Agroalimentare di Verona, accompagnato dal sindaco di Verona Flavio Tosi, dall’assessore comunale agli Enti Partecipati Enrico Toffali e dall’assessore comunale alle Attività Economiche Enrico Corsi. Hanno fatto gli onori di casa il presidente di Veronamercato Riccardo Caccia, con i tre consiglieri Annunciato Maccini, Marco Marrapese e Giuseppe Giomaro e il direttore generale Paolo Merci.
 
La visita al Centro Agroalimentare di Verona non è casuale: la Regione Veneto infatti, attraverso la finanziaria regionale Veneto Sviluppo Spa, è in procinto di entrare nel capitale sociale di Veronamercato Spa, la società che ha la proprietà e la gestione del Centro Agroalimentare di Verona, il maggiore del Veneto con la sua movimentazione annua di ortofrutticoli pari a 450 mila tonnellate. L’operazione allo studio consiste in un aumento di capitale interamente sottoscritto dal nuovo socio. La cifra, dell’importo di 1,29 milioni di euro (i vecchi 2,5 miliardi di lire), è già stata stanziata con una delibera regionale del 2003, ma non ancora impiegata. L’operazione, caldeggiata anche dal sindaco di Verona Flavio Tosi, dovrebbe concludersi entro la fine dell’anno.
                                                                      
“Manzato - dichiara Riccardo Caccia - ha preso atto di una realtà in costante sviluppo, sia in termini di movimentazione che di aziende concessionarie. L’ingresso della Regione Veneto nel capitale sociale di Veronamercato Spa è importante sia in termini economici che politici, rafforzando la situazione patrimoniale e aprendo nuove prospettive di sviluppo”.
“Nel corso dell’incontro -prosegue Caccia- abbiamo presentato le due principali operazioni su cui stiamo oggi lavorando, cioè l’assegnazione in concessione dell’area di 62.500 metri quadrati ancora non utilizzata e per cui l’apertura del relativo bando è imminente, e lo sfruttamento del tetto del padiglione centrale del Centro agroalimentare, ben 90 mila metri quadrati, attraverso l’impiego di pannelli fotovoltaici per la produzione di energia elettrica”.
“Operazioni - precisa Caccia - che permetteranno a Veronamercato, questo è il nostro obiettivo, di tornare a un bilancio in attivo entro la fine del mandato dell’attuale Consiglio di amministrazione (2010, ndr), quindi in anticipo rispetto al 2013, anno di scadenza del mutuo acceso per finanziare la costruzione del Centro. Mutuo che è la vera causa per cui il bilancio di Veronamercato Spa è ancora in perdita, dato che la gestione caratteristica ormai da qualche anno è in attivo”.
 
Veronamercato Spa è una società a capitale pubblico e privato. Attualmente il capitale sociale è di 34.543.557,15 euro. La maggioranza assoluta fa capo al Comune di Verona, che detiene il 75,2% del capitale sociale. Seguono la Cciaa di Verona con l’8,4%, il Banco Popolare di Verona e Novara con il 3,6%, la Fondazione Cariverona Spa con il 3,6%, C.I.GR.A. con il 2,7%, Soc. Coop. Facchini Multiservizi con il 2,6%, Banca Agricola Mantovana con il 2,6% e Banca Intesa con l’1%. Numerosi altri azionisti detengono una quota inferiore all’1%.

 

da sinistra a destra:
Giuseppe Giomaro (consigliere Cda Veronamercato Spa), Enrico Toffali (assessore comunale agli Enti Partecipati), Franco Manzato (vicepresidente Regione Veneto), Annunciato Maccini (consigliere Cda Veronamercato Spa), Marco Marrapese (consigliere Cda Veronamercato Spa), Flavio Tosi (sindaco Comune di Verona), Paolo Merci (direttore generale Veronamercato Spa), Riccardo Caccia (presidente Veronamercato Spa), Enrico Corsi (assessore comunale Attività Partecipate).


Per maggiori informazioni: Eugenio Felice - Ufficio Stampa Veronamercato Spa c/o Elnath Comunicazione Sas - Tel. 045 8352317 Cel. 335 8371131 e.mail: comunicazione@elnath.it

Ritorna all'elenco news